A sud del continente, il Sud America ospita uno dei luoghi più affascinanti del mondo. Il Cile è molto più del paese più lungo del pianeta; i suoi vini, i suoi oltre 500 vulcani e ciascuna delle sue 16 regioni lungo la cordigliera delle Ande, invitano il viaggiatore a vivere esperienze uniche, piene di contrasti e tanta natura. In Chile On The Go ti daremo molti motivi per scoprire ogni angolo di questo paese, ma non prima averti informato su ogni tappa del tuo viaggio. Cosa devo sapere per viaggiare in Cile per la prima volta? una domanda a cui verrà data risposta in modo generico in questa nota.

Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

Vicuñas nel Salina di Atacama

AUTORE

Chile on the go

CATEGORIA

Destinazioni

PUBBLICATO

Luglio 28, 2021

SOCIAL

chileonthego
L

a sua moneta è il peso cileno, la sua lingua ufficiale è lo spagnolo, ha ospitato i Mondiali di calcio nel 1962, prima dell’arrivo degli spagnoli era abitata da diversi gruppi indigeni come gli Ona, i Selkam, gli Yaghan ed i Mapuches (che hanno ancora una presenza importante nell’area della Patagonia); e la sua gastronomia si specializza in carne rossa, empanadas, zuppa di frutti di mare, humita, vino e pisco. Il Cile è storia, magia, sapore e sorprese. In tutto il suo vasto territorio ha sei luoghi che sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità, ma oggi parleremo dei suoi cinque siti più attraenti e riconosciuti.

Campi seminati in Valle Elqui

San Pedro de Atacama

Nel mezzo del deserto di Atacama troviamo questa remota città del nord cileno, punto d’incontro di locali e viaggiatori per visitare alcune delle meraviglie più impressionanti di questo paese. Da questo luogo, noto come “la porta del deserto” o il capitano archeologico del Cile, è possibile visitare, tra le altre cose, i vapori dei geyser del Tatio, la Valle della luna o la Valle della morte. San Pedro de Atacama, un luogo che di per sé è una destinazione unica.

Valle della Luna a San Pedro de Atacama

Isola di Pasqua

Questa magica isola si trova in un angolo della Polinesia cilena, dove più di 1500 anni fa il gruppo etnico Rapanui iniziò a scrivere la storia di questo luogo. Attualmente è abitata da circa 5000 persone; il simbolo rappresentativo dell’isola sono le sue imponenti statue monolitiche (moai) erette nel mezzo dei pendii vulcanici, gigantesche rocce che nascondono misteri e una ricchezza culturale inestimabile. Non a caso, nel 1995 questo luogo magico è stato dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Ahu Akivi, Isola di Pasqua

Torres del Paine

È ora di viaggiare al sud del Cile, lì – tra molte altre attrazioni, potrai visitare il Parco Nazionale Torres del Paine, una mecca e meta quasi obbligata per gli amanti del trekking. I rilievi, le montagne, i laghi, i ghiacciai del luogo ne fanno una delle destinazioni più affascinanti del continente. Tra le sue principali attrazioni troviamo il settore dei Cuernos, le torri, i laghi Sarmiento, Gray, Paine o Dikson e, naturalmente, non possiamo tralasciare le lagune Verde, Azul e Honda.

Base Las Torres, Parco Torres del Paine

Santiago y Valparaíso

Santiago del Cile è molto più che la capitale del paese, la città è circondata da vulcani come San José, Maipo, Tupungato e Tupungatito e ha l’edificio più alto del Sud America: il Costanera Center che con 64 piani e due belvederi ai piani superiori invita i viaggiatori ad ammirare la maestosità del luogo, in particolare le Ande. Santiago, punto d’incontro tra cultura, viaggi e arte.

A due ore da Santiago del Cile, si trova Valparaíso, la città che brilla per la sua storia, il porto, le colline e le case colorate. Un fascino che lo rende un must per i viaggiatori che vogliono scoprire i contrasti del Cile in tutto il suo territorio. Il centro storico di Valparaíso è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e non sorprende che la sua ricchezza architettonica sviluppatasi negli ultimi anni del XIX secolo lo confermi.

Città di Valparaiso

Puerto Varas

Conosciuta come la città delle rose, questo luogo ospita ricchezze architettoniche e naturali. È la porta d’accesso alla Regione dei Laghi, l’inizio della famosa Carretera Austral, il luogo ideale per degustare la gastronomia della Patagonia e un punto d’incontro per gli appassionati di sport d’avventura. In lontananza, l’imponente vulcano Osorno che decora maestosamente questo paradiso che vi farà sentire l’immensità e la bellezza del sud del continente.

Vulcano Osorno, Distretto dei Laghi

Chile On The Go

Uniti dalla Patagonia, Cile e Argentina condividono molto di più dei laghi e di uno dei confini più lunghi del mondo. Chile on The Go è l’agenzia “sorella” di Argentina On The Go; con la fedele intenzione di mostrare al mondo le ricchezze culturali, sociali, gastronomiche e naturali di entrambi i luoghi. Soprattutto la capacità di creare storie tra i suoi punti confinanti. È proprio quella vicinanza che forma questo progetto che non cerca altro che creare una sinergia tra le due culture per disegnare esperienze uniche tra i viaggiatori che sognano di conoscere entrambi i paesi.

Sapevi che…

Si considera che il Cile si trovi in tre continenti, come mai? fa parte dell’Oceania poiché forma il vertice della Polinesia con la Nuova Zelanda e le Hawaii; il suo territorio è in America e ha fatto la sua rivendicazione territoriale in Antartide.

I Moáis, i giganti dell’Isola di Pasqua sono alti tra i 3 ed i 9 metri, il più grande di tutti pesa ottanta tonnellate. Sull’intera isola se ne contano circa novecento.

Il deserto di Atacama è il più arido del pianeta, con una superficie di 105.000 chilometri. Lì sono state trovate le mummie più antiche del mondo, le mummie Chinchorros, risalenti a 7mila anni fa.